363° recensione: teoria dei numeri ed evoluzione della matematica

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Giovedì, 16 Marzo 2017 07:21
Visite: 400

SCHEDA DI RECENSIONE LIBRO

a cura di Paolo

 

AUTORE: Andrew Wiles

TITOLO: La teoria dei numeri. L’evoluzione della matematica dall’antichità a oggi

EDITORE: La Repubblica

COSTO: 0,50

 

TEMA TRATTATO: la storia della matematica descritta e raccontata da matematici e fisici. Ed al suo centro un piccolo saggio del matematico vivente più famoso del mondo.

GIUDIZIO SINTETICO: testo che affascina ma che subito diventa mistero e complessità; eppure la matematica vorrebbe essere lo strumento più valido per dimostrare l’apparente complessità che governa il mondo reale. Così ritrovi formule, affermazioni, riflessioni che ti affascinano e poi ti spiazzano nel loro linguaggio ermetico. Poi la scopri bella, di una bellezza “eterna perché fa parte della struttura stessa della ragione e della natura”.

 

ALCUNE  FRASI  SUGGESTIVE

 

La matematica fa parte della ragione stessa. Ha per questo un’intrinseca bellezza, diversa da quella fugace delle opere d’arte, che è tanto più preziosa per la sua caducità. E’ quel genere di bellezza permanente, quasi fredda, che è eterna, perché fa parte della struttura stessa della ragione e della natura.

Dio creò i numeri naturali e tutto il resto è opera dell’uomo” (Leopold Kronecker)

La matematica è un complesso amalgama di invenzioni e scoperte. In genere i concetti sono inventati, e sebbene le relazioni corrette tra di essi esistano da prima che le si scopra, noi scegliamo quali studiare.